*

la tua parola
di questo non andarsene
con le spalle dritte
di cui conservo l’odore, il fiato
coricato finch’é mattina,
nei piedi, fasciati come bimbi
corti e lunghi, abbeverati
dei solchi,
ad attendere la sera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...