*

se la foglia non avesse memoria del ramo
mentre cade
. ne vedi l’ombra scendere
e la spirale che inspira nel vortice
colori a catena giù non ci sei
con la mano nel palmo simile dentro
l’orecchio nel battito come forma
semplice di assenza di un altro respiro
più lontano. conta le punte di ciglia
e riconta il respiro
riconta l’assenza di sogno
riconta le punte ad ago appese alla lingua
ed inspira ancora nel polmone
l’andirivieni ché giù non ci sei
nel cadere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...