*

[ I run away from you. ]

mettiamo

mettiamo che questo albero abbia un nome
lo chiamiamo Eroe
lo chiamiamo del nome
la volontà, la bocca ché in sogno
non racconta nulla, ché in sogno
tace. lo chiamiamo, e ridi
di ogni parola detta e taci dentro la forma
di ogni parola detta

non senti come sforma.

e ridi.

i denti che piegano nel segreto
la spina dorsale di questo travaglio
che asciuga il corpo del sangue
assorbe ogni dolore di urlo appena
qui
appena

e nella mano non resta ciglio
non grida
non presta veste questa bugia
lunghissima
come steli di calle che non reggono
l’acqua – è peso quando piove, è peso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...