*

fai come pietra, lànciati con forza,
attieni gambe poi occhi e braccia come
croci in preghiera di tutti i tuoi nomi,
i volti presi, poi, per mantenere
distanza, dati. non scende qui l’ombra,
né il varco, né la stanza rende buco
il pavimento tra le mura. presta
fiato al bosco, respira, affianca il corpo
ai rami a pini marittimi scesi
vegliando il mare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...