*

è necessario questo luogo
questa porta che s’annida ai boschi,
è ricordo la fame, la pietra lanciata,
lontanissima la pena, la grondaia che buca
il cielo, la voce, le voci,
i gatti che annusano i fiori, e tu che non sei
ma scorri distante, sventri, appoggi il fiato
dove non coricano le foglie
se non prima di cadere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...