*

non si somiglia a nulla: occhi come navi
affondano nella memoria da cui siamo venuti,
trascinati. vivi credi. credo dappertutto
come bambini, la tua indole che tormenta
nel tremolio le braccia. resta con me,
senza rincorrere il tempo. con me il tronco
da cui nasci, sventra e perdura. afona
la tua gola chiama.

Annunci

One thought on “*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...