*

la prima volta facemmo l’amore come due quindicenni,
con la paura di toccare il silenzio,
fino a frangerlo. non dicevi molto,
ma pensavi. si sentiva la mia schiena
toccare il tuo petto e tu tremavi.
non sapevo dirti, ma ti pensavo bambino,
adulto più di me, di figlio e di padre,
mi dicevo non eravamo adatti. eravamo diversi,
seppur uniti nelle mani, nella paura
di cambiare.

Annunci

5 thoughts on “*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...