Anila Resuli, nata in Albania nel 1981, naturalizzata italiana, vive vicino al lago di Garda. Citata da Maurizio Cucchi sulla rivista Specchio inserto de La stampa, presente sulla rivista Le voci della Luna nel marzo 2007 e sulla rivista Historica – Il foglio letterario nel febbraio/marzo 2009, è presente nell’antologia Nella borsa del viandante. Poesia che (r)esiste a cura di Chiara De Luca, 2009. Nello stesso anno fonda Clepsydra Edizioni, un progetto di pubblicazioni su Ebook. Nel 2010 presiede la giuria al premio Daniela Cairoli e ritorna come parte della giuria nel 2011 e 2012. E’ presente nell’antologia di poesia ceca e poesia italiana Dammi la mano, gioia mia. Podej mi ruku, radosti moje, Praha, Vicenza del 2010. E’ stata tradotta in portoghese per la rivista di San Paolo Celuzlose N°1 cartacea, dalla poetessa Prisca Agustoni. Nel 2010 scrive la prefazione al libro Sulla via del labirinto di Alessio Vailati, edito da L’Arcolaio. Fa parte dell’antologia “Sempre ai confini del verso. Dispatri poetici in italiano” a cura di Mia Lecomte, PRISMI, Francia 2011. Nel 2012 vince la sezione “Letteratura in fasce” al Premio Ulteriora Mirari di Smasher Edizioni, pubblicando il suo primo libro Volti dell’acqua. Nel 2013 scrive la prefazione al libro Gli angoli (aprono i loro acuti per ingoiarci) di Sebastiano A. Patanè Ferro, Edizioni Smasher.

Per trovare il libro Volti dell’acqua

*

10 thoughts on “Chi sono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...